skip to Main Content
CARTA DA PARATI PER IL BAGNO

CARTA DA PARATI PER IL BAGNO

Il bagno: un ambiente tutto nostro

In questi ultimi anni si è visto sempre di più crescere in ambito architettonico e di interior design un vivo interesse per l’arredamento e la decorazione del bagno. Produttori di rivestimenti per il bagno, sanitari e arredo bagno si sono specializzati, creando e progettando sempre di più proposte innovative che prendessero spazio nelle sale da bagno ritrovando progetti in cui il bagno diventa una stanza importante, a cui si preferisce cedere spazio magari da altre stanze della casa. Il motivo di questo interesse è sicuramente l’importanza riscoperta per il benessere fisico, che si è rivelato parte essenziale della vita quotidiana: “mens sana in corpore sano”. E proprio i romani cultori del benessere tra terme, bagni e massaggi già conoscevano i poteri terapeutici del prendersi cura del proprio corpo.

Il bagno non è quindi solo una stanza necessaria, ma diventa uno spazio dove possiamo letteralmente guardarci allo specchio, abbandonarci ad un momento di relax, coccolarci con la magia di una doccia rigenerante o di un bagno rilassante, scoprendo profumi e prodotti ricchi di proprietà magari naturali al 100%, circondati da un ambiente fatto “nostro” a nostro gusto, decorato secondo diversi stili:

Il bagno naturale minimalista

Lini, rafia, bamboo, pietra grezza e colori neutri, un ambiente di ispirazione naturale, etno-chic, fatto di materiali grezzi e tinte leggere. Tessuti naturali come lino e cotone per i tendaggi e perchè carte da parati geometriche e di ispirazione mediterranea nelle aree meno esposte all’acqua.

Il bagno romantico

Dettagli retrò, magari una specchiera vintage o un lavabo antico. Questo spiega l’interesse sempre crescente per vasche antiche le così dette vasche da bagno con i piedini, quelle della nonna, quelle che ci fanno sognare di essere una diva anni 50 immersa nella schiuma profumata.Quindi via a carte da parati floreali in tnt (con appositi trattamenti anti umidità), tendaggi nei colori pastello, morbidi lini uniti o stampati, biancheria antica ricamata, bottiglie di profumo da collezione e perchè no un “ciel de lit” o baldacchino francese anche sopra la vasca da bagno.

Il bagno Jungle

Contemporaneo e molto up to date è anche lo stile Jungle per il bagno, ideale per ricreare una atmosfera esotica ogni volta che ci si accinge ad una doccia o ad un bagno rilassante, ci sembrarà di ritornare per un attimo in vacanza. Si a piante da appartamento magari anche esotiche e grasse che richiedono poca manutenzione se non l’umidità naturalmente presente in una sala da bagno. Colori ispirati da atmosfere “green”, stampe esotiche e animalier per tende e tessili, bamboo,  complementi etno-chic e pezzi di arredamento in stile jungle.

Carta da parati per il bagno

Qualsiasi sia lo stile che abbiamo scelto per la nostra sala da bagno una cosa è certa, possiamo decorarlo a nostro piacere utilizzando anche la carta da parati. Ad oggi si trovano carte da parati in tnt che possono essere utilizzate in ambienti umidi, si consiglia di applicare uno strato sottile di vernice acrilica polivinilica ad effetto satinato sopra la carta (posata e perfettamente asciugata). Se la finitura satinata risultasse troppo lucida, si può ripassare con una seconda mano di vernice con finitura opaca. La vernice opaca non è così resistente

come il satinato, per questo si consiglia di applicare comunque prima quella satinata. Altro consiglio utile, diversi strati sottili danno un risultato migliore di pochi strati veloci e densi. Qualsiasi carta da parati può resistere bene in ambienti bagno se viene posata in aree ventilate – ad esempio, vicino a una finestra o a un aspiratore – avendo cura, magari, di evitarne l’utilizzo nei punti che inevitabilmente si bagnano, come dietro la vasca da bagno o il lavandino. In alternativa al fondo in TNT, le carte da parati Lewis&Wood possono essere stampate su carta vinilica, più resistente al vapore e all’umidità. Il vinile è il tipo di carta da parati più comunemente usato nelle aree dove c’è molto passaggio (hotel, ecc.) proprio per la sua maggiore resistenza. Può anche essere lavata e pulita, il che ne facilita la manutenzione.

Back To Top